QUARTA EDIZIONE 20/21/22 Luglio

Aiutaci a mantenere gratuito il Seravezza Blues Festival

Il Seravezza Blues Festival si evolve. Progredisce ancora, conservando comunque la sua fortissima identità musicale e territoriale. La kermesse di musica internazionale ad ingresso gratuito, giunta alla quarta edizione, quest’anno si svolgerà su tre serate: venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 luglio. Un inedito nella storia recente, ma già significativa di un evento capace di imporsi da subito come uno degli appuntamenti di maggior rilievo non solo in Toscana, ma in tutta Italia. Una formula estesa ulteriormente per coinvolgere un pubblico sempre più vasto e variegato.

Non cambierà, invece, la location: sul palco allestito nel giardino di Palazzo Mediceo (di fronte all’entrata principale dell’edificio patrimonio dell’Unesco), si alterneranno star internazionali e giovani band locali per un omaggio al blues e alle sue svariate declinazioni.

LE DATE

Il primo appuntamento, quello di venerdì 20 luglio, sarà dedicato alle finali del concorso “Road to Seravezza Blues”: le migliori band emergenti del panorama toscano potranno così esibirsi in un contesto prestigioso durante una Opening Night a cui parteciperà una giuria nazionale altamente qualificata e condotta da una personalità d’eccezione della scena musicale italiana. La seconda serata (sabato 21 luglio) sarà invece incentrata sul blues popolare, in occasione dei 40 anni esatti dalla formazione dei Blues Brothers. Un omaggio agli artisti che hanno fatto la storia di questo genere. Il gran finale domenica 22 luglio, con le performance di interpreti che abbracceranno ogni fase (passato, presente e futuro) del blues internazionale.

SBF-2018-programma-ospiti

 

Il Seravezza Blues Festival rappresenta l’evento principale dell’associazione culturale “Alexandre Mattei”, fondata in ricordo del musicista pietrasantino scomparso prematuramente nel 2015 ed impegnata in vari progetti a scopo benefico. Proprio in quell’anno si è svolta la prima edizione della rassegna, tenuta a battesimo dal leggendario Guitar Crusher, al cui concerto – nel giardino adiacente alla Villa Medicea – hanno assistito oltre 1500 persone. Successo bissato nel 2016, quando di fronte a circa 2000 persone si sono esibiti – sempre in data unica – alcuni tra i nomi più interessanti del panorama blues europeo come Marcos Coll, Tom Blacksmith e Jaime Dolce. Il 2017 è stato l’anno della svolta per il Seravezza Blues Festival: non più una bensì due date (con due ospiti di primissimo livello, McKinley Moore e Ana Popovic), spostamento della venue nel giardino di fronte a Palazzo Mediceo, nascita del Villaggio del Blues, con mercatini e mostre di esposizione musicale e inaugurazione della sezione “Proposte” con il concorso “Road to Seravezza Blues”. Oltre 5000 le persone che hanno preso complessivamente parte all’evento.

La quarta edizione della kermesse internazionale (ad ingresso gratuito) si svolgerà venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 luglio nel giardino di Palazzo Mediceo.