News

LA LEGGENDA DEL BLUES A SERAVEZZA

GUITAR CRUSHER

Sidney Selby, conosciuto come “Guitar Crusher”, è un vero bluesman. Nato nella rurale Hyde County (North Carolina) nel 1931 nel pieno periodo della depressione, durante la sua gioventù lavorò duramente nei campi di cotone ma tutte le domeniche lasciava il lavoro per esercitare la sua meravigliosa e ricca voce di baritono nella chiesa MT Pilgrim Baptist, continuando nella tradizione che diede notorietà ad una intera generazione di cantanti blues della sua zona. Si trasferì a New York negli anni ’50 dove trovò lavoro e ancora una volta entrò a far parte del coro della chiesa, quindi, incoraggiato dai suoi amici formò presto una propria band, i “Midnight Rockers” ed iniziò subito ad attirare un largo seguito. L’anno 1960 segnò l’inizio di una decade di esibizioni insieme ai “Drifters” agli “Isley Brothers”, a Ben E. King e altri grandi talenti del Rhythm & Blues che prosperavano durante la rinascita musicale degli anni ’60. Selby fu ingaggiato dalla Columbia Records con la quale rimase sotto contratto fino agli anni 1970, etichetta con la quale produsse una serie di singoli fra cui alcune hit come “Itch With Me”, “Since my baby hit the numbers” e “The Monkey”, ristampati di recente nella raccolta “Guitar Crusher – Blast From the Past”. Il suo potere vocale paralizzante gli ha fatto guadagnare la reputazione di “Grande voce di New York”, possiede infatti delle speciali qualità vocali baritonali, modellate da inflessioni Gospel e combinate con uno stupefacente e raro stile da “screamer”.